Dolore al collo? Sai come combatterlo?

2019-01-24T14:36:09+00:00

Il tratto cervicale è uno dei punti più vulnerabili del corpo umano. Le cause di un dolore cervicale possono essere diverse, tuttavia, nella maggioranza dei casi, la cervicalgia è provocata da una semplice contrattura della muscolatura del collo e delle spalle.

Per combattere questo fastidio bisogna intervenire essenzialmente sul proprio stile di vita, facendo attenzione alla postura e svolgendo un’attività fisica regolare!
In primis è importante scoprire la causa di tale dolore: come sempre, se curiamo solo i sintomi, il dolore torna!
Nel dettaglio, cosa fare per combatterlo?
Scegli il cuscino giusto per te: non esiste un cuscino giusto per tutti, ma esiste il tuo cuscino giusto!
Se lavori al computer, regola la posizione del monitor, in modo da non essere costretto a ruotare continuamente il capo;
• Tieni al caldo la parte dolorante: ciò consentirà di contrastare l’irrigidimento muscolare che è all’origine del problema. Via, dunque a una doccia calda, una borsa dell’acqua calda o un cerotto riscaldante!
Il collare è uno strumento da utilizzare con parsimonia: più lo utilizzi, più i tuoi muscoli si indeboliscono, e più i tuoi muscoli si indeboliscono, più facilmente si infiammano;
Se il tratto cervicale è infiammato, eseguire esercizi che coinvolgano direttamente la zona non è una buona idea: in tal modo si rischia di irritare maggiormente le strutture. E’ molto meglio, quindi, approcciarsi ad esercizi che lavorino sui muscoli cervicali in maniera indiretta.
Prima di andare a dormire e appena svegli, è una buona abitudine eseguire qualche esercizio per allungare e sciogliere i muscoli del collo. Questo non valedurante la fase acuta!
 
Noi di Arcamedica ti diamo un consiglio: se soffri costantemente di cervicalgia, sposta la tua attenzione verso l’infiammazione CRONICA, non verso quella ACUTA. Questo significa che i tuoi sforzi dovranno concentrarsi costantemente sul rendere i muscoli meno rigidi!